SeNonOraQuando Torino: A Siena!


3 commenti on “SeNonOraQuando Torino: A Siena!”

  1. scaraggi domenico scrive:

    ciao sono domenico sono bitontino e volevo ringraziare una delle due protagoniste del video daria di bitonto(anche l’altra ci mancherebbe)che con la sua apertura mentale e cultura mi rende orgoglioso di appartenere ad una citta’ che tante volte viene apostrofata in brutti modi,ma che e’ anche abitata da persone che come daria sono responsabili e che cercano nel loro piccolo di tenere alta la reputazione della nostra citta’.un saluto a tutti dalla bellissima BITONTO.

    • Daria Dibitonto scrive:

      grazie dei complimenti… per la verità Dibitonto – scritto così, senza spazi – è il mio cognome, ma io sono pugliese solo di origini (nonno di Barletta), sono nata in Piemonte e qui sono cresciuta e vissuta per buona parte della mia vita. Da qualche anno sono residente a Torino ed è questa, oggi, la mia città, anche se “mia città” per me significa il centro dal quale partire infinite volte…

  2. ale scrive:

    IO NON SO SE TUTTO CIO’ SIA VERO PUO’ ESSERE DI SI COME PUO’ ESSERE DI NO,MA QUESTA NOTIZIA ESCE DA “IL GIORNALE” APPARTENENTE ALLA FAMIGLIA BERLUSCONI, IN COINCIDENZA CON LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE IERI NEL PROCESSO RUBY,QUESTO ACCADE PERCHE’ C’E’ UN CONFLITTO DI INTETRESSI E PERCHE’ LA STAMPA E’ IN MANO A UNA PERSONA,QUESTO SI CHIAMA CONFLITTO DI INTERESSE, SERVE UNA LEGGE SERIE SUL CONFLITTO DI INTERESSI E NON UNA LEGGE COME QUELLA PRESENTATA DAL CENTROSINISTRA CHE ERA UNA LEGGE FACILMENTE AGGIRABILE,E NON SOLO BISOGNA CHIEDERE CHE LA COSTITUZIONE SIA CAMBIATA SOLO PER INIZIATIVA DAI 2/3 DEI CITTADINI ATTRAVERSO LE FIRME, E NON PER INIZIATIVA DEI PARTITI CHE VORREBBERO METTERE IN DISCUSSIONE L’INDIPENDENZA DELLA MAGISTRATURA SEPARANDO LE CARRIERE,E ABOLENDO L’OBBLIGATORIETÀ DELL’AZIONE PENALE,E ABOLENDO IL FATTO CHE LA POLIZIA GIUDIZIARIA È HA DISPOSIZIONE DELLA MAGISTRATURA E DEVE CONTINUARE AD ESSERE COSI’,PERCHE’ FIN QUANDO L’INIZIATIVA DI CAMBIARE LA COSTITUZIONE PARTIRA’ DAI PARTITI C’E’ IL RISCHIO CHE LORO MODIFICANO LA COSTITUZIONE IN MODO CHE NON SI FACCIANO PIÙ INDAGINI SUI POTENTI E SU LORO STESSI CHE SONO DEI POLITICI ABBASTANZA POTENTI
    Leggete qua questo è l’indirizzo del sito: http://www.leggo.it/articolo.php?id=129340


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...